EconPapers    
Economics at your fingertips  
 

Sviluppo e ambiente: di alcuni possibili conflitti

Nicola Acocella and Giovanni Di Bartolomeo ()

wp.comunite from Department of Communication, University of Teramo

Abstract: L’ambiente per sua natura è un bene pubblico e la sua tutela richiede, quindi, qualche tipo d’intervento. L’uso delle risorse naturali per attività economiche, anziché a fini di protezione ambientale, ad esempio, può essere regolato a livello di comunità locale per evitare un eccessivo utilizzo da parte dei privati. Tuttavia, le scelte del governo locale possono avere a loro volta effetti esterni sulle altre comunità – ovvero in questo caso l’ambiente sarebbe anche un bene pubblico globale. Ciò rende necessario un ulteriore livello di intervento da parte del governo centrale attraverso politiche ambientali. In questo lavoro ci occupiamo di studiare i conflitti che emergono dalle scelte pubbliche di destinazione delle risorse naturali e degli altri conflitti che possono emergere a causa di diversi livelli di decisione e diverse modalità di ripartire gli oneri delle politiche ambientali.

Date: 2013-06
References: View references in EconPapers View complete reference list from CitEc
Citations Track citations by RSS feed

Downloads: (external link)
http://wp.comunite.it/data/wp_no_102_2013.pdf (application/pdf)

Related works:
Working Paper: Sviluppo e ambiente: di alcuni possibili conflitti Downloads
This item may be available elsewhere in EconPapers: Search for items with the same title.

Export reference: BibTeX RIS (EndNote, ProCite, RefMan) HTML/Text

Persistent link: https://EconPapers.repec.org/RePEc:ter:wpaper:0102

Access Statistics for this paper

More papers in wp.comunite from Department of Communication, University of Teramo
Series data maintained by Giovanni Di Bartolomeo ().

 
Page updated 2017-11-16
Handle: RePEc:ter:wpaper:0102